Contattaci

  • +39 011 9689621
  • info@silgem.it

    Contattaci

  • +39 011 9689621

  • info@silgem.it

    Seguici su facebook

    Informazioni sui materiali

    Perchè il silicone:

    Abbiamo scelto di stampare silicone VMQ perchè crediamo nelle proprietà di questo materiale, il silicone, infatti, può essere sia conduttivo che antistatico, colorato o trasparente.

    Inoltre il silicone HTV (High temperature vulcanization) e PTS (Platinico), resiste alle alte temperature molto meglio di altri elastomeri , ed è anche adatto ad applicazioni dove si richiede resistenza ad ozono e agenti atmosferici, quindi ad uso esterno.

    Durezze scala shore A :

    da 10 sh.A a 80 sh.A.

    Temperatura di esercizio:

    -50°C / +200°C

    Proprietà:

    Le speciali proprietà degli elastomeri siliconici sono il risultato della loro particolare struttura chimica. Sono unici nel loro genere in quanto combinano le qualità della silice, carica minerale, con quelle tipiche dei composti organici. Infatti, mentre i polimeri organici sono caratterizzati nella loro struttura principale da legami carbonio-carbonio, le gomme siliconiche sostituiscono agli atomi di carbonio la coppia silicio-ossigeno.

    Questa particolare combinazione riscontrabile in altri materiali quali il quarzo, il vetro o la sabbia, posiziona questi materiali tra quelli aventi un’elevata resistenza alle alte temperature.

    Le gomme siliconiche sono inoltre insensibili all’attacco dell’ozono, degli agenti atmosferici e presentano ottime caratteristiche dielettriche.

    In particolare presentano:

    – Ottima resistenza agli agenti atmosferici, all’invecchiamento

    – Ottime proprietà dielettriche

    – Resiste a sostanze chimiche ossidanti, soluzioni saline diluite, acidi diluiti, ammine , ozono, radiazioni UV, fluidi dei freni non derivanti dal petrolio, oli motori a basso contenuto di aromatici, oli vegetali ed animali e glicoli.

      – Insensibilità alle escursioni termiche.

    Limiti:

    Scarsa resistenza agli agenti chimici come solventi e benzina.

    In genere il silicone resiste altrettanto bene alle basse temperature e resta flessibile anche molto al di sotto degli 0 °C.

    Questo materiale possiede valori eccellenti di resistenza termica, elettrica e chimica, ma è vulnerabile a determinati solventi, come la benzina e l’acquaragia, perciò può essere impiegato per applicazioni automobilistiche ad alte temperature, ma è sconsigliato per le tubazioni del carburante. Inoltre, ha un basso livello di “compression set” (la deformazione permanente prodotta a seguito dell’applicazione di una forza), una caratteristica ideale per gli elastomeri.

    Silicone a base di Platino (PT)

    Le proprietà idrorepellenti del materiale lo rendono ideale per applicazioni destinate al trattamento delle acque. Infine, è un materiale ignifugo  quindi a seguito di combustione non emette tossine o alogeni  e si presta a una varietà di applicazioni per la sicurezza. Si consiglia sempre di verificare le specifiche del materiale e di contattare lo stampatore per ricevere maggiori dettagli.

    Potrebbe sembrare assurdo parlare di un materiale gommoso per applicazioni ad alta temperatura, ma il silicone VMQ è effettivamente prodotto per resistere al calore.

    A differenza dei materiali termoplastici, che si ammorbidiscono quando vengono riscaldati, i materiali termoindurenti come il silicone sono realizzati ad alte temperature HTV (high temperature vulcanization), e nelle loro diverse forme sono in grado di resistere a temperature che farebbero fondere i materiali termoplastici.

    Questa caratteristica ben si presta ad una varietà di applicazioni automobilistiche e industriali ad alta temperatura e per prodotti medicali che vengono sottoposti a sterilizzazione termica.

    Informazioni sui materiali:

    Caratteristiche principali del SILICONE:

    • Durezza: da 20 a 80 shore.
    • Resistenza all’urto: dal 40 al 60% (variazioni minime con la temperatura).
    • Allungamento a rottura: da 100 a 400%.
    • Resistenza al calore:fino a 220°C. con punte superiori per breve tempo ai 260°C. Tuttavia abbiamo in produzione siliconi per applicazioni speciali che reggono molto bene i 300/350°C di calore.
    • Resistenza a batteri e funghi: notevolmente maggiore rispetto agli altri elastomeri.

    Buona resistenza a:

    • Olii motore e combustibili di tipo alifatico.
    • Olii e grassi di natura animale e vegetale.
    • Liquidi per freni a base di glicoli e liquidi idraulici difficilmente infiammabili del gruppo HFD-R e HFD-S.
    • Idrocarburi aromatici clorurati ad alto peso molecolare (es. Clophen).
    • Acqua fino a 100°C.
    • Soluzioni saline diluite.

    Non resiste a:

    • Olii minerali aromatici (salvo alcune eccezioni di particolari siliconi).
    • Combustibili (salvo alcune eccezioni di particolari siliconi).
    • Vapore acqueo surriscaldato a più di 120°C.
    • Acidi ed alcali hanno azione distruttiva sul materiale.
    • Olii e grassi siliconici (alto rigonfiamento a causa della silile struttura chimica degli olii siliconici e delle gomme siliconiche.

    Campi d’applicazione

     

    Gli elastomeri siliconici vengono utilizzati laddove sia necessaria elevata resistenza al calore e allo stesso tempo un’ottima elasticità alle basse temperature.

    Ideale per :

    • Guarnizioni di tutti i tipi, per finestrini e porte di abitacoli di aereoplani, congelatori, contenitori a secco, guarnizioni per alberi, O-Rings. Ecc.
    • Articoli tecnici stampati o trafilati, per esempio cappe per sistemi di accensione, tubi per condutture di aria calda e ossigeno, profilati per forni ad aria calda.
    • Isolamenti elettrici per navi, aerei, contenitori a caldo.
    • Coperture per nastri trasportatori di materiali caldi, appiccicosi e per generi alimentari.
    • Articoli medicali e farmaceutici, guarnizioni per enologia, Tappi di Silicone per Botti e Barriques, Guarnizioni per colmatori di vetro per piccole, medie e grandi Botti vinarie.
    • Cappucci per siringhe, tubi per trasfusioni sanguigne, tubetti siliconici per macchine alimentari, valvole cardiache artificiali, maschere per ossigeno, maschere e boccagli marini per SUB.
    • Rivestimenti per cilindri ad esempio per materiali collosi.
    • Guarnizioni per illuminazione, impiantistica generale, etc.

    Le superfici dei prodotti di gomma siliconica hanno la capacità di non aderire alle superfici appiccicose di altri materiali, sono inoltre repellenti all’acqua.
    I vulcanizzati di silicone sono insapori ed inodori perché non contengono alcun ingrediente estraibile come i plastificanti o gli antinvecchianti.

     

    Comportamento all’acqua e al vapore

     

    In generale, gli elastomeri siliconici hanno una buona resistenza all’acqua fino a 100°C. La resistenza dipende dal tipo di carica. Le cariche ad alto valore prive di elettroliti conferiscono le migliori resistenze all’acqua e al vapore.

    Con apposite composizioni di mescola si possono produrre qualità che dopo essere state in acqua bollente per più settimane, presentano un rigonfiamento inferiore all’1%. Nel vapore surriscaldato, gli elastomeri siliconici vengono distrutti a temperature superiori a 120°C. e dopo lungo tempo. Per sollecitazioni di breve durata, (per esempio la sterilizzazione o passaggio in autoclave) non si riscontrano danni.

    Privacy Policy Cookie Policy